Rotondella, incidente nell’impianto nucleare dismesso

Si è verificata un’anomalia non meglio precisata nel corso dei lavori di dismissione condotti dalla Sogin spa nell’impianto nucleare dismesso Itrec della Trisaia. Sarebbe stato già risolto dai tecnici. Della vicenda è stata interessata subito l’Istituto superiore per la protezione e la sicurezza ambientali che ha effettuato i dovuti rilievi. Non ci sarebbe stata alcuna fuga radioattiva. Anche altri organi di controllo sono stati avvisati ed avrebbero effettuato altri controlli. Pare che anche la Prefettura di Matera ed i Comuni dell’a re a siano stati avvisati.

All’interno dell’impianto atomico dismesso vi sono, oltre a rifiuti liquidi e solidi anche 64 elementi di combustibile irraggiato del ciclo uranio – torio provenienti dalla centrale di Elk River, Minnesota, Usa. Le scorie andranno messe in sicurezza e depositate in un capannone “a prova di missile”. Le 64 barre di Elk River sono chiuse entro capsule in acciaio e depositate nella piscina dell’impianto. Saranno inserite in 2 contenitori (cask) stoccati temporaneamente nello stesso sito, come tutte le altre scorie, in attesa del trasporto negli Usa o al deposito nazionale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rotondella, incidente nell’impianto nucleare dismesso Rotondella, incidente nell’impianto nucleare dismesso ultima modifica: 2014-08-31T01:37:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento