Leonardo da Vinci 1452 – 1519. Il Disegno del Mondo

Leonardo, san GirolamoUn Leonardo inedito, quello che è stato presentato in un affollatissimo incontro nel Chiostro di S. Agostino a Pietrasanta. Un successo che testimonia l’attenzione dell’Italia tutta per le grandi mostre già programmate a Milano durante il semestre di Expo 2015.

A Palazzo Reale, dal 15 aprile al 19 luglio 2015, non saranno esposti solo i trenta già annunciati e preziosissimi disegni provenienti dalle collezioni reali inglesi, non solo il Musico dalla Pinacoteca Ambrosiana, il S. Gerolamo dai Musei Vaticani (foto), la Scapigliata dalla Galleria Nazionale di Parma e la Madonna Dreyfuss dalla National Gallery di Washington, ma anche opere di artisti moderni e contemporanei come Marcel Duchamp, Enrico Baj, Andy Warhol, Stefano Arienti, Franco Bulletti, Fulvio Di Piazza, Agostino Arrivabene e Francesco Pignatelli, che rappresentano un Leonardo riletto e rivisitato dalla sensibilità moderna, a dimostrare un’eredità artistica sempre vitale.

E proprio a Pietrasanta, città con una forte vocazione al contemporaneo e per questo riconosciuta a livello internazionale,  i due curatori della mostra, Pietro C. Marani e Maria Teresa Fiorio, hanno annunciato che è già stato chiesto al Maestro Fernando Botero di realizzare ad hoc una sua personale interpretazione della Gioconda.

Inoltre, è stato confermato che il cavallo dell’artista messicano Gustavo Aceves, ispirato ai disegni leonardeschi e presentato in anteprima a Pietrasanta nella primavera 2014, sarà collocato in piazzetta Reale a Milano come ‘monumentale’ invito alla mostra.

L’evento espositivo è un’iniziativa del Comune di Milano e di Skira.

9 su 10 da parte di 34 recensori Leonardo da Vinci 1452 – 1519. Il Disegno del Mondo Leonardo da Vinci 1452 – 1519. Il Disegno del Mondo ultima modifica: 2014-08-23T01:02:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento