Modena, cordoglio del sindaco Gian Carlo Muzzarelli per la morte di Eliseo Ferrari

“Un impegno politico e sindacale sempre vissuto all’insegna della passione civile e segnato da una viva attenzione alle conquiste di diritti e dignità per i lavoratori”. E’ il messaggio di cordoglio del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli per la morte di Eliseo Ferrari, segretario provinciale della Cgil tra il 1955 e il 1973, per poi andare a ricoprire l’incarico di segretario regionale fino al 1979.

“Con la scomparsa di Eliseo – sottolinea il sindaco – ci lascia uno dei protagonisti più lucidi e attenti del movimento partigiano, così come della stagione della ricostruzione che ha saputo raccontare in tante pubblicazioni. E ci lascia un testimone diretto, come segretario cittadino della Fiom, dell’eccidio delle Fonderie del 9 gennaio 1950, una vicenda la cui memoria non dobbiamo lasciar cadere”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, cordoglio del sindaco Gian Carlo Muzzarelli per la morte di Eliseo Ferrari Modena, cordoglio del sindaco Gian Carlo Muzzarelli per la morte di Eliseo Ferrari ultima modifica: 2014-08-19T01:55:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento