Roma, a colpi di machete ha tentato di uccidere un rivale in amore

L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio dalla Polizia. Sono state le urla della sua compagna a farlo spostare così che il colpo di mannaia che gli stava arrivando in testa lo colpisse solo di striscio. È accaduto all’esterno di un bar di via Ostiense, nella zona di Colombo, dove la vittima, in compagnia della sua compagna, ex moglie dell’aggressore, stava consumando una bibita seduto a un tavolo.

Schivato il primo fendente, la vittima ha cercato di divincolarsi, ma l’assalitore, tenendolo per la maglia, per evitare che fuggisse ha continuato a picchiarlo sferrando colpi dall’alto verso il basso con il chiaro intento di colpirlo in testa. Alla fine è stata proprio la donna a consentirgli di liberarsi. Aggrappandosi alle spalle del suo ex, è riuscita a fargli perdere l’equilibrio facendolo cadere a terra. A quel punto la vittima ne ha approfittato per mettersi al riparo e il suo aguzzino è risalito a bordo della bici con la quale era giunto sul posto ed è fuggito.

Gli agenti delle volanti e dei commissariati di Colombo e Celio, dopo aver ascoltato il racconto dei due e ricostruito la vicenda, si sono messi subito al lavoro per cercare di rintracciare l’aggressore. Individuato, l’uomo è stato fermato e accompagnato negli uffici del Commissariato di Polizia San Paolo, dove, al termine degli accertamenti è stato arrestato per tentato omicidio.

Già in passato l’uomo si era reso protagonista di episodi di minacce, anche di morte, sia nei confronti della ex che dell’attuale suo compagno. Il ferito invece, soccorso dai sanitari del 118 è stato trasportato in ospedale dove è tutt’ora ricoverato in osservazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, a colpi di machete ha tentato di uccidere un rivale in amore Roma, a colpi di machete ha tentato di uccidere un rivale in amore ultima modifica: 2014-08-04T01:26:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento