Gorizia, quarantenne trovato con la gola tagliata

L’uomo di 49 anni è stato trovato in un lago di sangue in una villa della pineta di Roccamare, a Castiglione della Pescaia. A dare l’allarme è stata la moglie. Il marito si era chiuso in bagno e non rispondeva. La donna ha allora chiesto aiuto ad alcuni operai che lavoravano nei dintorni. Sfondata la porta si sono trovati davanti il cadavere dell’uomo. Secondo i carabinieri si è suicidato con un taglierino.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin