In Ucraina liberati quattro osservatori dell’Osce

Erano stati sequestrati il 26 maggio dai ribelli filo-russi. Sono stati liberati “senza condizioni”. I quattro, ha annunciato il primo ministro dell’autoproclamata Repubblica di Donetsk, sono giunti in un albergo di Donetsk, piazzaforte dei filo-russi nell’est dell’Ucraina.

Lascia un commento