Dipendente sottrae i soldi dei ticket del presidio ospedaliero di Sassoferrato

In manette una dipendente dell’Asur, arrestata dai Carabinieri di Fabriano con l’accusa di peculato e falso ideologico. La donna, residente a Fabriano, da circa un anno sottraeva i soldi dei ticket del presidio ospedaliero di Sassoferrato. Denaro di cui aveva la disponibilità in ragione del suo incarico.

Lascia un commento