Monzuno, disinnescata bomba d’aereo modello An-m 65 gp Usa

L’ordigno da 1000 libbre, risalente al secondo conflitto mondiale, inesploso, è stato rinvenuto nel letto del torrente Setta nel comune di Monzuno, in provincia di Bologna. Le operazioni, che sono state condotte dal reggimento genio ferrovieri di Castelmaggiore, hanno reso necessaria l’evacuazione temporanea di 570 persone residenti nella “danger zone” e l’interruzione del traffico. L’ordigno disinnescato è stato trasportato a Marzabotto, presso una cava, dove è stato fatto brillare.

Lascia un commento