Bari, detenuto si è impiccato in carcere

L’uomo di 28 anni era in attesa di giudizio per reati contro il patrimonio e la persona. Lo rende noto la segreteria generale del Cosp (Coordinamento sindacale penitenziario), secondo cui dall’inizio dell’anno sono sei i suicidi avvenuti nel carcere di Bari e otto i tentativi di suicidio sventati. Il suicidio, secondo quanto riferisce il Cosp, si è verificato nel settore protetti della sezione promiscua del carcere. A Bari, secondo il coordinamento, “ci sono situazioni al limite con sovraffollamento detentivo, gravi criticità strutturali e sanitarie, grave carenza di dipendenti di polizia penitenziaria”.

Lascia un commento