Badia Polesine, sedicenne marocchina si toglie la vita nell’Adigetto

Il corpo senza vita è stato trovato nel corso d’acqua che era stato prosciugato per agevolare le ricerche. La ragazza 16 anni, marocchina, ha messo in pratica quello che aveva scritto in un sms alla psicologa di Badia Polesine e in un altro biglietto lasciato nello zaino sull’argine.

La giovane vittima viveva con i genitori e il fratello. Pochi dubbi sul fatto che si tratti di suicidio pare per un amore tormentato con un connazionale ventenne che vive nel Ferrarese.

Lascia un commento