55 Secondi- Trenta maggio 1984 di Tonino Cagnucci e Paolo Castellani

Calcio & Editoria. I Libri di Voce Romana annuncia la presentazione del volume scritto da Tonino Cagnucci e Paolo Castellani “55 Secondi – Trenta maggio 1984” (I Libri di Voce Romana, ed. Pagine Euro 17.00 pagg. 154). La presentazione/evento avrà luogo a Roma , venerdì 30 maggio 2014 alle ore 11.00 presso il Macro Testaccio (Piazza Orazio Giustiniani, 4).

Interverranno i giornalisti Daniele Lo Monaco e Luca Pelosi. Saranno ospiti il direttore generale della As Roma, Mauro Baldissoni, l’ex calciatore della Roma, Sebino Nela e il drammaturgo Giuseppe Manfridi.
Saranno presenti gli autori e l’editore Luciano Lucarini.

A trent’anni da quella finale di Coppa dei Campioni fra Roma e Liverpool che ha fatto storia, esce un libro che ne racconta e ricorda le pieghe meno conosciute. “Cinquantacinque secondi” la misura di un’illusione ma soprattutto dell’orgoglio. Per cinquantacinque secondi la Roma è stata Campione d’Europa, cinquantacinque secondi dopo l’ultimo rigore del Liverpool quella sera si alzò dalla curva il coro “Roma Roma”. Il libro arriva a quel rigore e riparte da quel coro. Il racconto emozionale inedito dell’avventura della Roma della Coppa dei Campioni. Una storia che inizia addirittura il 15 maggio 1974 e che trova un suo capitolo fondamentale nella finale del Liverpool col Bielorussa all’Olimpico nel 1977. La nascita dei cori di quella Sud che ha fatto storia, quello particolare per Agostino Di Bartolomei, il racconto di quel 30 maggio dall’alba a notte inoltrata, dalla camminata di un Capitano indimenticabile a una coreografia mai esposta. Il tutto raccontato da Tonino Cagnucci (giornalista del Romanista e scrittore alla sua quarta opera) e da Paolo Castellani (storico d’arte che tra i beni più preziosi conserva la maglia di Di Bartolomei indossata proprio quella sera). Un racconto ma anche un romanzo, un’emozione ma anche una storia dentro e fuori da quella notte di maggio.
Per romanisti sicuramente, ma soprattutto a tutti gli innamorati di un calcio romantico.
Il libro è rivolto a tutti. In particolare agli appassionati di calcio e sport in generale.
GLI AUTORI:
TONINO CAGNUCCI (Roma, 1972) è giornalista professionista, scrittore, ma prima di tutto papà. Laureato in Lettere e Filosofia, dopo aver collaborato e scritto di tutto è a “Il Romanista” dal giorno della fondazione per coniugare due passioni e perché lo considera il quotidiano più improbabile possibile. Ha scritto Il mare di Roma (2009), Francesco (2010), e Il Grifone fragile, Fabrizio De Andrè storia di un tifoso del Genoa (2013). E’ alla prima pubblicazione con Pagine. Considera il calcio come l’ultima forma d’arte e Robert Smith, Actarus, Falcao, Kubrick, Pasolini, Lamberto Giorgi, CB, Bugno, McEnroe e Villeneuve sempre meritevoli di una citazione.
PAOLO CASTELLANI (Roma, 1969) Storico dell’arte, per lavoro quotidianamente fa quello che è nelle sue possibilità per custodire il futuro della bellezza del nostro patrimonio artistico. Per amore annualmente rinnova il suo abbonamento, chiamandolo “la prelazione per la semifinale della Coppa dei Campioni”, suscitando la scaramanzia degli amici più cari. Leggendo Cagnacci, ha deciso che era ora di scrivere un libro e di andare al prossimo concerto dei Cure insieme. E’ autore con M. Ceci e R. de Conciliis di La maglia che ci unisce. Storia illustrata delle divise dell’As Roma dalla nascita ai giorni nostri (2012).

9 su 10 da parte di 34 recensori 55 Secondi- Trenta maggio 1984 di Tonino Cagnucci e Paolo Castellani 55 Secondi- Trenta maggio 1984 di Tonino Cagnucci e Paolo Castellani ultima modifica: 2014-05-29T18:17:23+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento