Federico Motka è stato liberato

Il cooperante era stato preso in ostaggio nel marzo del 2013 in Siria. “Ho appena comunicato a Giovanna Motka che suo figlio Federico, sequestrato il 13 marzo del 2013 ad Atmeh, in Siria, sta rientrando e sarà in Italia domani. #acasa”. Lo ha annunciato su Twitter il premier Matteo Renzi. Motka lavora presso una Ong.

Lascia un commento