Cittadella, Alfredo Giacon è stato ucciso dal marocchino Samir Muzzin

L’omicida ha raccontato di non aver accettato una proposta sessuale da parte dell’ex barista del “Borsa” di Cittadella ritrovato con la testa fracassata da una pietra su un argine a Fontaniva.

L’omicida di 25 anni abita a Grantorto. Samir Muzzin, un marocchino con cittadinanza italiana, avrebbe ucciso dopo aver ricevuto una proposta di un rapporto sessuale da Alfredo Giacon.

Lascia un commento