Como, il 6 marzo di 70 anni fa gli scioperi antifascisti e contro la guerra

Domani, giovedì 6 marzo ricorre il 70esimo anniversario degli scioperi antifascisti e contro la guerra, proclamati a Como alla Tintoria Comense (poi diventata la Ticosa) e alla Castagna, all’indomani di quelli promossi nelle fabbriche del Nord Italia. Le manifestazioni ebbero come conseguenza la deportazione nei campi di concentramento tedeschi di numerosi operai. Tra i nove partiti da Como c’era Ines Figini, all’epoca dipendente della Tintoria Comense. Ventidue anni ancora da compiere, rea di aver sostenuto i compagni accusati di essere i promotori dello sciopero, Ines Figini venne deportata a Mauthausen, poi fu trasferita ad Auschwitz, Birkenau e Ravensbruck. Il 5 maggio del 1945 la liberazione e il lungo viaggio di ritorno a casa. Per ricordare quei tragici fatti, domani alle ore 12.30 al cimitero Monumentale si svolgerà una cerimonia di commemorazione, promossa dall’amministrazione comunale, alla presenza del vicesindaco Silvia Magni. Una corona verrà depositata accanto alla lapide che ricorda i nomi degli operai della Comense e della Castagna deportati, alcuni dei quali non fecero più ritorno a casa. Nei campi di concentramento morirono Antonio Carbonoli, Ariodante Gatti, Giuseppe Rodiani, Rinaldo Fontana, Angelo Meroni, Piero Scovacricchi; Giuseppe Malacrida tornò a casa ma dopo pochi mesi morì a causa dei gravi stenti patiti; si salvarono e fecero ritorno a casa Ines e l’amica Ada Borgomainerio. “Furono fatti terribili e allo stesso tempo eroici quelli che seguirono lo sciopero del 6 marzo del 1944 – commenta il sindaco Mario Lucini – E oggi più che mai, visto che molti dei testimoni di quell’epoca non ci sono più, è necessario serbarne memoria affinchè non possano e non debbano mai più ripetersi simili tragedie. Sia vivo per sempre, nei nostri cuori, il ricordo di quei nostri concittadini deportati e delle loro famiglie che persero i propri cari”. Alla cerimonia sono stati invitati, insieme alle principali autorità cittadine, anche Ines Figini, insignita dell’Abbondino d’Oro nel 2004, e i parenti degli operai deportati.

A questo link il racconto di Ines Figini sullo sciopero e la deportazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Como, il 6 marzo di 70 anni fa gli scioperi antifascisti e contro la guerra Como, il 6 marzo di 70 anni fa gli scioperi antifascisti e contro la guerra ultima modifica: 2014-03-05T19:06:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento