Reggio Emilia, la vigilessa Gloria Ibatici finge il matrimonio per avere una licenza

Avrebbe organizzato una festa tra amici fingendola per una cerimonia matrimoniale. Uno “scherzo” che avrebbe messo nei guai Gloria Ibatici, in servizio alla Polizia Municipale in provincia di Reggio Emilia, che avrebbe usufruito di una licenza matrimoniale di 20 giorni senza averne diritto.

La Ibatici si sarebbe beccata una denuncia dei Carabinieri per truffa ai danni dello Stato della quale però il suo difensore, dice di non sapere nulla. “C’è un provvedimento disciplinare avviato alla Municipale in cui lavora  – spiega il legale ai media locali – ma non ci è stato notificato nessun avviso di garanzia. Si è trattato di un matrimonio americano, senza effetti civili”.

Il fatto che la vigilessa non si fosse mai sposata è emerso dagli accertamenti nell’ambito di un’operazione antidroga. A febbraio le è stata notificata la misura di custodia agli arresti domiciliari, con l’accusa di spaccio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Emilia, la vigilessa Gloria Ibatici finge il matrimonio per avere una licenza Reggio Emilia, la vigilessa Gloria Ibatici finge il matrimonio per avere una licenza ultima modifica: 2013-05-01T07:02:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0