Torino, Massimo Cardillo ruba la fede nuziale a un cadavere appena ricomposto

Il macabro furto, secondo gli investigatori, sarebbe avvenuto all’interno dell’ospedale Martini. Con questa infamante accusa Massimo Cardillo, operatore socio-sanitario di 43 anni, è stato arrestato dalla Polizia.

A dare l’allarme sono stati medici e infermieri. Nell’ armadietto, in casa e nel garage, Massimo Cardillo aveva altri monili, una pistola con una cinquantina di proiettili detenuti illegalmente e materiale sanitario.

Lascia un commento