Torino, Massimo Cardillo ruba la fede nuziale a un cadavere appena ricomposto

Il macabro furto, secondo gli investigatori, sarebbe avvenuto all’interno dell’ospedale Martini. Con questa infamante accusa Massimo Cardillo, operatore socio-sanitario di 43 anni, è stato arrestato dalla Polizia.

A dare l’allarme sono stati medici e infermieri. Nell’ armadietto, in casa e nel garage, Massimo Cardillo aveva altri monili, una pistola con una cinquantina di proiettili detenuti illegalmente e materiale sanitario.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, Massimo Cardillo ruba la fede nuziale a un cadavere appena ricomposto Torino, Massimo Cardillo ruba la fede nuziale a un cadavere appena ricomposto ultima modifica: 2012-11-19T08:35:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento