Arezzo, Andrea Pasquini condannato anche in Moldavia per pedofilia

Un quarantottenne aretino ha ricevuto un’altra pesante condanna per il reato di pedofilia dopo quella, in primo grado, del Tribunale di Isernia a sette anni e sei mesi.

Andrea Pasquini, da due anni in carcere in Moldavia, è stato condannato dal Tribunale di Chisinau a 21 anni di reclusione a conclusione del processo per abusi sessuali su minori, compiuti in Moldavia nel 2010. Ad accusarlo le testimonianze di quattro ragazzi.

Il toscano si è sempre dichiarato innocente, per entrambe le vicende e ha più volte denunciato ”un complotto contro di lui”.

Lascia un commento