E’ uscita da pochi giorni la nuova guida turistica del Gazzettino di Tropeaedintorni.it

Questo marchio, conosciutissimo sul territorio per il mensile cartaceo ed il sito web relativo, nostri partner media, si presenta ai numerosi turisti con la terza edizione di una guida tutta da consultare, per far conoscere ed apprezzare le bellezze e le positività di Tropea ed, appunto, i suoi dintorni. Si tratta di una guida di facile consultazione, snella nell’impalcatura lessicale e contenutistica, facile da trasportare nelle escursioni e nelle passeggiate suggerite dalla guida stessa. Formata da 72 pagine e più di 340 immagini fotografiche, che completano in modo efficace i testi, ha un costo contenuto di soli euro 3,50 ed è acquistabile in tutte le edicole di Tropea e del circondario. Questo lavoro, introdotto da una passeggiata completa al centro storico, focalizza l’attenzione del lettore su quanto di più caratteristico offre la cittadina, sui suoi monumenti architettonici più significativi, sulle numerose chiese, vicoli, palazzi, passando anche, sinteticamente, sulle biografie di uomini illustri del passato e dagli appuntamenti culturali che meglio rappresentano la vivace creatività espressa dalla passione di alcuni concittadini. Non mancano le pagine dedicate ai luoghi più importanti dell’intera provincia, Vibo, Mileto, Pizzo, le spiagge di Zambrone, Capo Vaticano, riferimenti all’arte Greca, ai prodotti del mare e della terra, alle feste tipiche. La guida, pubblicata da Salvatore Libertino, conta la partecipazione di giornalisti della carta stampata ad iniziare dal direttore responsabile di Tropeaedintorni, Francesco Barritta, giornalista della Gazzetta del Sud, Mario Vallone, del Quotidiano e Caterina Sorbilli di Calabria Ora, oltre che sui contributi di validi collaboratori tra cui Alessandro Stella, Lele Romeo, Enzo Taccone, Dalila Nesci, Don Francesco Sicari, Padre Salvatore Brugnano. Come recita l’editoriale, a firma dell’intera redazione, la guida “vuole essere un omaggio alla nostra città, al territorio dove viviamo, fonte di grandi emozioni che speriamo possano essere vissute anche dai tanti turisti. Di certo non rappresenta un lavoro esaustivo, ma cerca, nella sua semplicità, di offrire uno sguardo diretto su di una selezione di luoghi particolarmente suggestivi e caratteristici”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin