Milano, dal 1° agosto anche l’Ecopass va in vacanza

Il tanto discusso provvedimento antismog, infatti, sarà sospeso fino 19 agosto. La decisione è stata presa nella giunta di venerdì scorso a palazzo Marino, insieme con la proroga del sistema del pedaggio dall’1 ottobre al 31 dicembre. La proroga stabilita dalla precedente amministrazione scade il 30 settembre. Fino al 31 dicembre saranno ritenuti validi tutti i titoli Ecopass, anche quelli con scadenza al 31 dicembre 2008, 31 dicembre 2009 e 31 dicembre 2010. I residenti in area Ecopass potranno integrare l’abbonamento residenti con scadenza prevista al 30 settembre con gli ultimi tre mesi, acquistando i titoli dal 3 al 22 ottobre (con valore retroattivo al 3 ottobre). Il costo sarà di 13 euro per i veicoli che rientrano nella classe III di inquinamento; 32 euro per quelli che rientrano nella classe IV; 63 per quelli che rientrano nella classe V.  Sarà prorogata la validità de titoli di ingresso giornaliero multiplo agevolato attivati nel corso del 2011. Tali titoli scadranno il 31 dicembre 2011 e potranno essere acquistati entro e non oltre lunedì 17 ottobre 2011. La delibera prevede infine la proroga fino al 31 dicembre 2011 dell’esenzione dal pagamento di Ecopass dei veicoli diesel euro 5 non muniti di dispositivo antiparticolato destinato al trasporto di cose e persone sino a 9 posti. La stessa esenzione sarà applicata anche agli autobus superiori a 9 posti alimentati a diesel con filtro antiparticolato omologato, installato dopo l’acquisto del mezzo, che assicuri una riduzione del particolato emesso pari a quella di un mezzo diesel euro V.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin