Proseguono in tutti i quartieri della città le iniziative della 34a edizione dell’Estate Romana

Oltre 160 appuntamenti previsti in 100 giorni si susseguono fino al 30 settembre, toccando praticamente tutti gli ambiti culturali: cinema, danza, libri, musica, teatro, senza dimenticare gli intrattenimenti per i più piccoli. Tra le manifestazioni storiche dell’Estate Romana: La Città in Tasca dedicata ai bambini, gli appuntamenti con la musica di Roma Incontra il Mondo a Villa Ada, I Concerti nel Parco a Villa Pamphilj, le sere d’estate All’Ombra del Colosseo, le arti di Invito alla Danza e I Solisti del Teatro ai Giardini della Filarmonica. E confermate anche le manifestazioni istituzionali come il Globe Theatre a Villa Borghese dal 1 luglio al 18 settembre, il Teatro dell’Opera a Caracalla dal 2 luglio al 10 agosto e I giardini di luglio dell’Accademia Filarmonica Romana. E’, invece, una novità dell’edizione 2011 l’iniziativa musei aperti di notte. Ogni sabato gli spazi museali di Roma Capitale accolgono i visitatori ben oltre l’orario normale: dalle 20 all’1 (con l’ultimo ingresso alle 24). Proseguono anche gli appuntamenti di Roma Segreta dalla A alla Z, ciclo di itinerari con visite guidate e attività culturali nei tesori archeologici di Roma, come il Ludus Magnus e la Villa di Plinio. Anche le piazze della movida capitolina, quest’anno, sono protagoniste e si trasformano in palcoscenici per spettacoli letterari, teatrali e musicali: Summer Tales a Campo dei Fiori e al Pigneto dal 6 al 27 luglio e San Lorenzo in Piazza dal 1 luglio al 31 ottobre. Molte iniziative (quasi il 40%) sono legate alle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia: tra le tante, il CineRisorgimento con proiezioni in diversi quartieri di Roma, NonsoloMameli, l’8ttavo Risorgimento a Tor Bella Monaca e Colle Prenestino; a Villa Pamphilj si è tenuto il 18 luglio il Gran Galà lirico per i 150 anni. La musica è protagonista alle Capannelle con Rock in Roma, la danza invece al Parco Regionale di Aguzzano sull’Appia con Social Street Art. Articolato il progetto del Teatro Villa Pamphilj con un cartellone di musica, danza, spettacoli teatrali per adulti e ragazzi, per oltre un mese nell’area antistante la Casa dei Teatri. Il jazz triplica la sua presenza con le manifestazioni alla Casa del Jazz a Piramide, con Luglio Suona Bene all’Auditorium Parco della Musica e con il tradizionalissimo appuntamento a Villa Celimontana che quest’anno apre anche al teatro. Molte le iniziative in periferia, almeno una ventina, toccano varie zone della città ed anche le stazioni della metropolitana dove si tiene la nuova manifestazione W…iale della Cultura 150, che porta lo spettacolo nelle stazioni di Monti Tiburtini, Pietralata, S. Maria del Soccorso e Rebibbia. Quest’anno, poi, l’Estate Romana coinvolge anche i luoghi del disagio sociale: Simone Cristicchi è protagonista per Pensieri Musicali alla Clinica S. Alessandro e l’evento musicale A Roma È Sempre Primavera si tiene nel carcere di Rebibbia dal 1 agosto al 1 settembre. Le Case dei Teatri, delle Letterature, della Memoria, del Cinema e del Jazz, insieme alla Sala Santa Rita, accanto alle iniziative delle Biblioteche di Roma, ospitano mostre ed eventi. E sempre tanto cinema con le rassegne proposte da Il Cinema attraverso i Grandi Festival, Cineporto a Ponte Milvio e Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, cui si aggiunge quest’anno anche Arcipelago – Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini; le Arene di Roma e Dintorni portano il cinema nei cortili e nelle scuole di Cinecittà, Monteverde, Garbatella, Trastevere e Villa Lais al Tuscolano. L’Estate Romana è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale. Tutti gli appuntamenti su  www.estateromana.comune.roma.it. Informazioni 060608 e pagina 623 del Televideo Rai3 di Roma Capitale.