Napoli, il decreto rifiuti certifica l’impegno di Berlusconi

“Il decreto di oggi ha certificato che l’impegno del Presidente Berlusconi per Napoli prosegue e si intensifica”. E’ questo il primo commento del Presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, alla notizia dell’emanazione del provvedimento governativo sull’emergenza rifiuti a Napoli. “Il decreto governativo – ha continuato Cesaro – è stato il frutto di una notevole mediazione politica e poco importa il distinguo certificato dalla Lega con il suo voto, già preventivato, negativo. Il ministro all’Ambiente Stefania Prestigiacomo ha svolto il proprio ruolo magnificamente ed è stata un’alleata preziosissima ed ora, sono convinto, lo sarà anche nel futuro più che mai”. “Quello che mi auguro fortemente  per l’area metropolitana di Napoli e per tutta la Regione Campania, – ha detto ancora il presidente della Provincia di Napoli –  è che quest’atto sia un vero nuovo punto di partenza che dia impulso a tutte le istituzioni per un rinnovato rush finale verso la realizzazione dell’impiantistica,   vero snodo verso un efficace Piano Integrato dei Rifiuti”. “La situazione continua ad essere difficile, però oggi – ha concluso Cesaro – abbiamo avuto un segnale positivo dal Governo, in un quadro politico alquanto complesso” – ha concluso Cesaro.

Antonio Vista

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin