Bologna, d’attualità la sicurezza in autostrada

Terminate dopo diverse ore le operazioni per la rimozione dei mezzi incidentati e la bonifica delle abbondanti quantità di gasolio riversate sulla strada a seguito dell’incidente avvenuto alle ore 12:15 di ieri sulla A1 in direzione Bologna tra Reggio Emilia e Modena Nord. Mentre sono poi proseguite anche durante la notte le operazioni di ripristino del manto stradale rimasto danneggiato. Solo alle ore 20:30 il traffico diretto verso Bologna circolava su due corsie, di cui una in deviazione sulla carreggiata opposta, e si registravano ancora 9 km di coda verso Bologna. Per gli utenti provenienti da Milano e diretti verso Bologna è stato possibile uscire a Reggio Emilia e percorrere la via Emilia rientrando a Modena Nord. Per le lunghe percorrenze verso sud l’Anas raccomandava di utilizzare presso Parma la A15 verso La Spezia, quindi la A12 verso Pisa Nord e successivamente la A11 verso Firenze dove riprendere la A1 verso Sud; da Milano ancora la A4 in direzione Trieste e quindi, a Verona, utilizzare la A22 verso Modena. L’incidente ha visto coinvolte due autovetture e un’autocisterna che trasportava carburante liquido infiammabile, che si è rovesciata su un fianco e ha riversando il carico sulla sede autostradale. A causa dell’incidente una persona è rimasta ferita. L’ennesimo incidente in autostrada ripropone il tema della sicurezza sulle autostrade italiane, fattore legato non solo alle condizioni stesse delle arterie stradali, in gran parte da ammodernare, ma anche alla scarsa sensibilità civica dei conducenti, condizioni che messe insieme rischiano di favorire l’alta mortalità sulle strade.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, d’attualità la sicurezza in autostrada Bologna, d’attualità la sicurezza in autostrada ultima modifica: 2011-06-11T04:22:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0