Gioia Tauro, la minoranza attacca il sindaco sull’aumento dei tributi

Anna Maria Stanganelli

Nuova polemica tra la minoranza in consiglio comunale ed il sindaco Bellofiore. Si sono riuniti i gruppi consiliari di minoranza (Pdl, Insieme per Gioia, Partito Repubblicano, Sud), per discutere in merito alle determinazioni con cui l’amministrazione gioiese ha inteso aumentare i tributi comunali. I consiglieri di minoranza, pur condividendo  le tesi  che hanno determinato tale aumento,  invitano il sindaco della città, a rivedere le modalità di applicazione di tali aumenti, quindi ad operare un distinguo delle categorie interessate, considerando che i destinatari maggiormente colpiti da tale provvedimento sono i nuclei familiari, senza considerare la grave crisi economica in cui versano i commercianti di Gioia Tauro. “Chiediamo di rivedere la delibera in questione e  proponiamo un aumento graduale dei tributi comunali”. Annamaria Stanganelli e i colleghi dell’opposizione invitano Bellofiore a costituire una commissione ad hoc che si occupi dell’analisi e della corretta applicazione della tassa sui rifiuti solidi urbani. La minoranza avverte il sindaco: “nel caso in cui la nostra proposta non venga presa in considerazione, dovendo venire incontro alle istanze dei cittadini, ci riterremo liberi di intraprendere ogni libera iniziativa a tutela degli stessi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia Tauro, la minoranza attacca il sindaco sull’aumento dei tributi Gioia Tauro, la minoranza attacca il sindaco sull’aumento dei tributi ultima modifica: 2011-06-02T09:17:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0