Si cercano tracce di Sara nell’auto della zia Mimina

Alla ricerca di tracce biologiche di Sara Scazzi nell’automobile della zia, Cosima Misseri, arrestata giovedì. La vettura, una Opel Astra, è stata posta sotto sequestro in seguito delle dichiarazioni di un fioraio di Avetrana, Giovanni Buccolieri, che, oltre un mese fa, in un lungo e dettagliato interrogatorio (poi ritrattato), aveva raccontato di avere visto, il pomeriggio della scomparsa di Sara, che la ragazzina veniva trascinata per i capelli dalla zia Cosima sull’auto della donna.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin