Roma, realtà l’idea di Siclari del Festival Universitario

Nasce il I° Festival Universitario del Corto di Roma, grazie alla partecipazione di Roma Film Festival ed al sostegno del  Sindaco di Roma Capitale, Giovanni Alemanno,  al delegato ai rapporti con le università Marco Siclari, all’assessore comunale alla cultura e spettacolo Dino Gasperini, e alla collaborazione delle Università di Roma. “Un evento unico che offre ai giovani l’opportunità di soffermarsi un secondo a riflettere sui valori della vita – racconta Siclari al giornale – e di farlo divertendosi magari nel riportare il proprio pensiero in pellicola attraverso un proprio cortometraggio”. Il Progetto rappresenta una manifestazione unica nel suo genere, finalizzata a dare l’opportunità ai giovani di poter partecipare ad eventi importanti che riguardano il cinema e di poter interpretare le problematiche e le necessità che i giovani universitari hanno. Rappresenta uno strumento utile alla loro crescita, in ambito professionale e sociale. L’organizzazione generale del Festival è curata dall’associazione Cwm di Niccolò Petitto. L’evento verrà diffuso all’interno di tutte le facoltà degli atenei romani, e si estenderà in  tutti i maggiori punti di ritrovo dei giovani nel centro della città di Roma e all’interno delle più importanti discoteche romane, e nei negozi e/o uffici degli sponsor ufficiali e degli uffici comunali. Il tema dei cortometraggi suggerito dal delegato ai rapporti con le università, On. Marco Siclari è:  “Il valore della vita”. L’obbiettivo prefissato è intercettare meglio il pensiero dei giovani sulla vita, sul lavoro, sul rapporto con gli altri ecc. e sensibilizzare, quindi, le istituzioni, le famiglie, la politica ecc verso quanto ci rappresentano i giovani stessi. “Può essere anche uno strumento per capire meglio i giovani e quindi le loro debolezze, o punti di forza  – evidenza l’onorevole – insieme alle loro esigenze”. La prosecuzione del Festival avverrà alla “Casa del Jazz”, nella settimana che precede l’inizio del “Roma Film Festival”. Il I° Festival Universitario del Corto di Roma, offre la possibilità ai primi dieci classificati di proiettare il proprio cortometraggio al prossimo prestigiosissimo Festival del Cinema di Roma. Inoltre, al primo classificato verrà assegnato un premio in denaro, borsa di studio, di  euro 5000,00. Al secondo classificato, un premio in denaro, borsa di studio, di euro 1500,00, ed al terzo classificato di euro 500,00. A “giudicare” e selezionare i corti da proiettare alla “Casa del Jazz”, saranno gli stessi studenti delle facoltà romane, coloro i quali saranno giudicati idonei dalle stesse Università. Un’opportunità importante ed innovativa per i giovani studenti universitari di Roma Capitale. Appuntamento per tutti dal 21 al 23 ottobre 2011.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, realtà l’idea di Siclari del Festival Universitario Roma, realtà l’idea di Siclari del Festival Universitario ultima modifica: 2011-05-29T08:49:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0