Contador ipoteca il Giro d’Italia

Alberto Contador ha vinto la sedicesima tappa del Giro d’Italia di ciclismo, una cronoscalata di 12,7 km da Belluno a Nevegal. Lo spagnolo mantiene così la sua maglia rosa e incrementa il suo vantaggio su Michele Scarponi e Vincenzo Nibali ora rispettivamente a 4’58 e 5’45 dallo spagnolo. Salito sul podio per la premiazione Alberto Contador ha preferito non esultare limitandosi ad alzare il dito verso il cielo. Un gesto per ricordare l’amico e collega Xavier Tondo, scomparso in un incidente domestico in Spagna. Domani la diciassettesima tappa partirà da Feltre, sempre nel Bellunese, e si concluderà a Tirano, in provincia di Sondrio. È la prima incursione in Lombardia prima della conclusione a Milano. Con i suoi 230 chilometri è la terza tappa più lunga del Giro. Frazione di mezza montagna con due gran premi della montagna di seconda e terza categoria: il Passo del Tonale a 1.883 metri e l’Aprica (1.173), gli ultimi chilometri sono sostanzialmente pianeggianti o in leggerissima salita.

9 su 10 da parte di 34 recensori Contador ipoteca il Giro d’Italia Contador ipoteca il Giro d’Italia ultima modifica: 2011-05-24T16:54:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0