Visano. Il calciatore Denis Zaniboni morto in un incidente a Carpenedolo

Ennesima vittima della strada in provincia di Brescia. La tragedia è avvenuta a Carpenedolo dove ha perso la vita Denis Zaniboni, 19 anni di Visano.

La promessa del calcio lombardo era passeggero sull’auto condotta da un amico. Si trovava lungo la provinciale 343 Asolana, in direzione Acquafredda. La Polo, guidata dal coetaneo di Zaniboni, è uscita di strada, sbattendo contro alcune piante.

Denis Zaniboni

Il calciatore ha riportato traumi e contusioni multipli. Il giovane è stato portato via in ambulanza ma non c’è stato nulla da fare. Il conducente Nicolas Argo ha riportato solo delle lievi ferite e si trova ricoverato alla clinica Poliambulanza di Brescia.

La dinamica

Il guidatore ha sbandato uscendo da una curva vicino alla rotonda di Carpenedolo. I rilievi sono stati eseguiti alla PolStrada di Montichiari. Il conducente era perfettamente in condizione di guidare.

La vittima

Denis Zaniboni abitava con la famiglia a Visano. Era conosciuto da tutti. Appassionato di calcio, era una promessa dello sport.

Zaniboni era difensore alla Calvina. Al dolore della famiglia si stringono le società: Feralpi, Uso Ome, Pralboino, Calcinato, Ghedi, Ciliverghe Mazzano.

Il ragazzo si era da poco diplomato al Bonsignori di Remedello, da qualche mese lavorava per un’azienda agricola di Calvisano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Visano. Il calciatore Denis Zaniboni morto in un incidente a Carpenedolo Visano. Il calciatore Denis Zaniboni morto in un incidente a Carpenedolo ultima modifica: 2017-07-17T09:11:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento