Crotone. Ayoub Idam campione nei 3.000 metri piani è crotonese e italiano

Crotone città della tolleranza e antirazzista quando lo Ius Soli sta trovando molto ostruzionismo in alcuni settori politici. I continui sbarchi, quasi quotidiani, non alterano la tolleranza dei crotonesi nei confronti degli immigrati costretti a scappare dalle guerre e dalla schiavitù in cui vivono nei loro paesi. Quando poi un ragazzo di colore che vive a Crotone diventa un campione sportivo e attraverso la corsa porta in giro per l’Italia il nome di Crotone, è un motivo in più per considerarlo cittadino pitagorico e italiano.
Ayoub Idam aveva espresso nell’immediatezza del suo trionfo tricolore nei 3000 metri di atletica ai campionati nazionali allievi, il desiderio di diventare, al compimento del diciottesimo anno di età, cittadino italiano.
L’amministrazione Comunale di Crotone, attraverso il regolamento adottato dall’Ente in materia di presenza sul territorio di cittadini stranieri, ha anticipato i tempi e questa mattina, nella Sala Consiliare, è stata conferita al “crotonese” Ayoub Idam la cittadinanza simbolica.
Il sindaco Ugo Pugliese, dopo la vittoria ai campionati italiani, aveva comunicato al ragazzo, la volontà dell’amministrazione di aderire al legittimo desiderio di Ayoub, che vive nel quartiere Fondo Gesù e frequenta una scuola della città.
Un giovane atleta che orgogliosamente porta sulle piste di atletica e nel cuore la sua “crotonesità” ed italianità.
Oggi la cerimonia, alla presenza del suo allenatore Scipione Pacenza, amici e sostenitori.
L’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda ha tracciato il profilo sportivo dell’atleta, esprimendo il ringraziamento per il grande successo ottenuto e dicendosi certo del roseo avvenire agonistico di Ayoub.
L’assessore Frisenda ha anche consegnato, a nome del sindaco Pugliese, una pergamena a Scipione Pacenza per la sua complessiva carriera di atleta prima e di allenatore poi e per aver contribuito alla crescita non solo sportiva di tanti ragazzi della città.
La vice sindaco Cosentino ha espresso la riconoscenza della comunità cittadina ad Ayoub che è l’emblema di come Crotone sia città dell’accoglienza e dove l’integrazione non solo è possibile ma è foriera di positività per tutti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone. Ayoub Idam campione nei 3.000 metri piani è crotonese e italiano Crotone. Ayoub Idam campione nei 3.000 metri piani è crotonese e italiano ultima modifica: 2017-06-29T17:33:47+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento