Confronto tra sanità pubblica e privata a Cagliari

Le liste d’attesa rappresentano una questione annosa per la sanità pubblica in Italia e la Sardegna non rifugge da un sistema che non riesce a garantire – ad oggi – tempi brevi per gli esami e le visite.

ecografia

A Cagliari sono tantissimi i pazienti che scelgono di rivolgersi a strutture private, che pagano qualcosina in più e si assicurano visite in tempi celeri e accertamenti diagnostici che si fanno in tempi brevissimi con esiti consegnati anche in 24 ore. Una delle strutture d’eccellenza del capoluogo di regione è lo studio radiologico Dimaraggi, che vanta tecnologie d’avanguardia per eseguire esami come la risonanza magnetica, ecografia e le radiografie.

Al contrario chi opta per la sanità pubblica ad oggi “combatte” con tempi biblici. Ci sono strutture sarde dove l’accesso alle liste d’attesa riaprirà solo dal 1° gennaio 2018. Si arriva a 205 giorni per un’ecografia alla tiroide o all’addome. Attesa di 2 mesi per esami come un’ecografia alla mammella, alla tiroide o all’addome. Per la risonanza magnetica bisogna attendere all’incirca 200 giorni. Questi sono oggi i tempi della sanità pubblica in Sardegna.

Sanità privata accessibile a Cagliari

Fare qualsiasi tipo di ecografia (ecografia addome completo, ecografia pelvica, ecografia addominale) presso lo studio radiologico Dimaraggi ha costi leggermente maggiori del servizio pubblico, ma con servizio eccellente e in tempi rapidissimi. Un esame eseguito in privato non necessita di fare la fila dal medico di base per farsi prescrivere la ricetta. E’ sufficiente essere stati dallo specialista. L’esame si esegue subito e il referto si ha in 24 ore lavorative. In tempi brevi il paziente può essere accolto in una struttura che è anche accessibile per disabili, che dispone di macchinari moderni e ha brevi tempi di refertazione.

L’ecografia

Grazie a due apparecchiature per ecografia della Toshiba, l’esame ecografico ecocolordoppler eseguito presso lo studio radiologico Dimaraggi, è innocuo e indolore. Una sonda emette fasci di ultrasuoni che attraversano i vari tessuti del paziente generando fasci riflessi captati dalla sonda, gli echi di ritorno. La sensibilità è elavata. Consente, infatti, di riscontrare anche minuscole alterazioni della struttura di un organo, anche di pochi millimetri di dimensione.

Il medico radiologo applica un gel conduttore inodore e incolore sulla superficie cutanea sovrastante il tratto da esplorare e sposta su essa la sonda che emette/riceve ultrasuoni. La durata dell’ecografia è breve: 10 – 20 minuti. Il paziente deve evitare movimenti e, in acluni casi, trattenere il respiro. Finito l’esame, di norma, riprende la sua normale attività. La refertazione viene effettuata dallo specialista radiologo. Il servizio è erogato a Cagliari, ma i pazienti provengono da tutta la Sardegna.

La risonanza magnetica

Fare una risonanza presso lo studio radiologico ha indubbi vantaggi. Nello studio Dimaraggi ci sono 2 apparecchiature di risonanza magnetica nucleare aperte, una risonanza E-Scan XQ Esaote (dedicata allo studio delle articolazioni) e una ad alto campo Magnetom Essenza della Siemens da un 1,5 T. Si tratta di strumenti non invasivi. Non si avvalgono di radiazioni, né dal punto di vista dell’esecuzione dell’esame. Si eseguono esami a tutti i distretti corporei, con e senza mezzo di contrasto.

Radiografia Cagliari

La Radiologia Digitale Computerizzata con sistema CR (Radiologia Computerizzata) ha un’ottima risoluzione spaziale; un alto range dinamico; ridotta esposizione ai raggi X. Si eseguono esami: Rx Spalla, Rx Cranio, Rx Colonna Cerviale-Dorsale-Lombare, Rx Polso e Mano, Rx Braccio e Avambraccio, Rx Anche, Rx Bacino, Rx Gamba, Rx Caviglia e Piede, Rx Ginocchio. L’esame è indolore, non è invasivo. Dura pochi minuti. La refertazione viene eseguita dallo specialista Radiologo.

Lo Studio Radiologico Dimaraggi è sotto la direzione sanitaria della dottoressa Paola Badas. I pazienti che si rivolgono allo studio ottengono appuntamenti in sede in brevi lassi di tempo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Confronto tra sanità pubblica e privata a Cagliari Confronto tra sanità pubblica e privata a Cagliari ultima modifica: 2017-06-29T00:53:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento