Carri armati a Caracas: Maduro manda i militari in Parlamento

La situazione è precipitata. Nicolas Maduro attendeva solo il pretesto per instaurare ufficialmente la dittatura militare. A Caracas un elicottero di “terroristi” avrebbe attaccato, con lancio di granate, la Corte suprema.

maduro

Gli autori dell’attacco sarebbero stati identificati dalle forze speciali. Si tratta di un elicottero della Polizia scientifica venezuelana. Dal velivolo sono state lanciate granate sulla sede del Tribunale supremo di giustizia. Secondo Maduro, l’elicottero era pilotato da un uomo che era stato l’autista del suo ex-ministro degli Interni e della Giustizia, Miguel Rodriguez Torres, un generale in pensione che ha preso le distanze dal governo. Il presidente ha accusato il generale di essere legato ai preparativi di un presunto golpe contro di lui.

Il Ministro delle Comunicazioni, Ernesto Villegas, ha detto da parte sua che il pilota dell’elicottero è stato identificato come “un individuo che ha preso le armi contro la Repubblica”.

Maduro ha mobilitato le forze militari

Sono stati visti diversi carri armati percorrere le strade principali di Caracas, mentre gruppi di militari sono entrati nel Parlamento venezuelano, scontrandosi con deputati e senatori. E’ iniziata la dittatura militare in Venezuela.

9 su 10 da parte di 34 recensori Carri armati a Caracas: Maduro manda i militari in Parlamento Carri armati a Caracas: Maduro manda i militari in Parlamento ultima modifica: 2017-06-28T04:29:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento