Volare dolcemente ma in paramotore

PER ASSAPORARE L’EBBREZZA DEL VOLO

E’ una esperienza emozionante quella di librarsi nell’aria, accomodato su un paramotore che permetterà di vivere l’emozione di volare, ammirando il panorama sottostante ed abbracciando orizzonti senza fine.
Tutti possono apprendere come si comanda un paramotore semplicemente rivolgendosi all’Aeroclub-Albatros dove dei qualificati istruttori, introdurranno l’allievo ai segreti del volo. Ma anche chi desidera solo vivere questa emozione insieme ad un professionista, presso l’aeroclub è possibile farlo.
In questo caso la quota include una lezione introduttiva, l’assicurazione RCT, l’effettuazione del volo con un istruttore di paramotore qualificato dall’Aero Club d’Italia, l’attestato di partecipazione e la possibilità di chiedere un ripresa video HD dell’esperienza.
Le persone attratte da questa idea ma ancora timorose, possono chiedere senza alcun problema, che il volo sia effettuato a poca altezza dal suolo al fine di prendere confidenza con questo tipo di esperienza. L’istruttore, spegnendo il motore, prosegue il volo come se si fosse su di un parapendio ma, atterrando su ruote, non si avrà alcuna sollecitazione fisica.
Si avrà modo di ammirare il corso del Bormida e il panorama di colline coltivate a vigneti comodamente seduti sul piccolo paramotore che permetterà di avere una visione di spazi che non si conoscevano.

CORSI PER TUTTI

Chi vuole utilizzare il paramotore per soddisfare il desiderio di volare per proprio conto, avendo così modo di trascorrere dei momenti indimenticabili, deve sapere che ciò si rivela possibile frequentando appositi corsi formativi. Il paramotore può essere smontato e trasportato facilmente nella propria auto e, per volare ha bisogno solo di un prato libero per una dozzina di metri per dar modo al motore di correre fino al decollo. Nessun problema neppure per l’atterraggio che implica spazi limitati.
I corsi organizzati dall’Aeroclub Albatros includono le lezioni teoriche, l’assicurazione RCT, esercitazioni pratiche, due voli biposto con istruttore per la didattica, cinque voli con attrezzatura della scuola. Per accedere al corso occorrerà esibire un certificato di abilitazione rilasciato da un medico sportivo e la richiesta del nulla osta della Questura di residenza. Al termine del corso base si guadagna l’idoneità per accedere al corso successivo che concede il rilascio dell’attestato di volo rilasciato dall’Aero Club d’Italia.

APPROFONDIRE LA PROPRIA ESPERIENZA

La magia del volo in paramotore sarà così coinvolgente che il più delle volte, coloro che hanno seguito il corso base, vogliono approfondire le tecniche di pilotaggio fino a sostenere l’esame obbligatorio per il rilascio dell’attestato di volo.
Anche in questo caso l’Aeroclub Albatros organizza lezione di teoria come prescritto dall’ Aero Club d’Italia, esercitazioni in volo pratiche, due voli biposto in tandem con istruttore, i voli necessari per ultimare il percorso di addestramento sono effettuato con attrezzatura a noleggio.
Inoltre, si avrà la possibilità di utilizzare la struttura della scuola, noleggiare attrezzatura di volo per i soci, sfruttare l’hangar associativo per i mezzi di proprietà, partecipare ai voli programmati in zona.
Una volta ottenuto l’attestato, sarà possibile volare in piena autonomia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Volare dolcemente ma in paramotore Volare dolcemente ma in paramotore ultima modifica: 2017-06-27T14:57:03+00:00 da Massimo Chioni
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento