Guanti moto estivi: consigli per l’acquisto

Guantini senza dita o completi? Come scegliere i guanti moto estivi più adatti alle proprie esigenze senza compiere errori che potrebbero mettere a rischio le proprie mani? Ecco alcuni consigli per l’acquisto di un prodotto di qualità al miglior prezzo sul mercato. È bene togliersi subito dalla testa però di comperare guanti senza dita perché ritenendo di poter così sopportare al meglio il caldo torrido dei mesi estivi, si rischia di esporre le proprie falangi a tagli, escoriazioni, botte e contusioni.

guanti moto

Ebbene sì d’estate fa caldo e solo l’idea di chiudere le proprie mani dentro guanti stretti e imbottiti porta a sudare più di prima. Nonostante ciò bisogna cercare di pensare alla propria sicurezza e trovare così un compromesso. In commercio vi sono tantissimi prodotti adatti a qualsiasi motociclista e pronti a soddisfare ogni esigenza. Tante sono le marche, anche molto famose di guanti moto estivi che hanno cercato di ideare, realizzare e immettere sul mercato guanti traspiranti, ma dotati di tutte le protezioni necessarie.

Con un occhio puntato sul design, perché anche il look del motociclista è importante, i guanti moto estivi possono garantire a chi li indossa una totale protezione delle mani e assicurare un ottimo grip con il manubrio soprattutto in caso di brusche frenate o di manovre repentine. Le dita, così come le mani, devono essere protette da tagli, escoriazioni, abrasioni, ma anche da colpi e contusioni in cui potrebbero incappare durante un contatto con l’asfalto o il terreno in caso di scivolata o caduta. Ecco perché le imbottiture e le protezioni in titanio non sono mai troppe se si pensa che le falangi possono compiere strane torsioni e spezzarsi molto facilmente. Senza pensare ai modelli più sportivi e tecnici adatti soprattutto a chi corre in pista come i grandi campioni della Moto Gp, fra i guanti moto estivi più consigliati dagli esperti vi sono quelli di pelle, uno dei materiali più resistenti presenti sul mercato.

Come dovranno essere quindi i guanti moto estivi migliori da acquistare? Il modello migliore dovrà:

  • Calzare a pennello senza lasciare spazio fra le dita e la stoffa,
  • Avere una chiusura regolabile ma che possa stringere il guanto alla mano e assicurarlo in caso di caduta,
  • Avere una parte realizzata con tessuto sintetico e traspirante e un’altra realizzata in pelle,
  • Avere protezione in carbonio sulle nocche.
9 su 10 da parte di 34 recensori Guanti moto estivi: consigli per l’acquisto Guanti moto estivi: consigli per l’acquisto ultima modifica: 2017-06-22T13:54:44+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento