Apricena. Agguato a zio e nipote: uccisi Antonio Petrella e Nicola Serrelli

I killer sono scesi dall’auto, hanno raggiunto le vittime e le hanno finite. Una vera e propria esecuzione nel Foggiano. Le vittime sono Antonio Petrella, 54 anni, e Nicola Serrelli, 43 anni, zio e nipote. Sono stati assassinati in un agguato ad Apricena. Usati un fucile a canne mozze, un kalashnikov e una pistola.

omicidio

Regolamento di conti

E’ la pista privilegiata. Un agguato maturato nella malavita garganica. Le indagini sono seguite dai Carabinieri di San Severo e i colleghi del Reparto operativo foggiano con le indagini coordinate dalla Procura di Foggia.

La dinamica

Zio e nipote percorrevano la strada provinciale per San Nazario su un Fiat Doblò guidato da Ferrelli. Zio Petrella era sul lato passeggeri. Il mezzo sarebbe stato affiancato da un’auto con il commando. Ne è nato un inseguimento mentre dall’auto dei sicari sarebbero partiti alcuni colpi che avrebbero ferito zio e nipote. Poi gli assassini sarebbero scesi dal mezzo per finire le vittime.

9 su 10 da parte di 34 recensori Apricena. Agguato a zio e nipote: uccisi Antonio Petrella e Nicola Serrelli Apricena. Agguato a zio e nipote: uccisi Antonio Petrella e Nicola Serrelli ultima modifica: 2017-06-21T08:07:41+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento