Roberto Soldatini, violoncellista con la passione del mare in concerto a Crotone

Roberto Soldatini, compositore e direttore d’orchestra ha abbandonato il palcoscenico e la monotonia della Città per vivere sei mesi presso il Castel dell’Ovo (Napoli) e per altri sei mesi su una barca in giro per il Mediterraneo insieme al suo Stradivari. Un modo di vivere del maestro che dura da molti anni. “La solitudine del mare è la migliore amica per un compositore di musica” ha dichiarato il maestro in occasione dell’ultimo approdo a Crotone presso la Lega Navale Italiana dove si è esibito in un concerto sabato 17 giugno. Ad ascoltare la musica del maestro Soldatini tantissima gente. Un appuntamento che per Crotone sta diventando una consuetudine. In mezzo al numeroso pubblico il residente della Lni Giovanni Pugliese, il Sindaco Ugo Pugliese. È stato un concerto unico nel suo genere in cui ha recitato e suonato contemporaneamente in partiture con ritmi e melodie di Leo De Berardinis. Si è trattato di un lavoro sperimentale che disegna una rotta immaginaria attraverso la letteratura che racconta del mare. Poi musiche di Bach, Mulè, Saint-Saens. Il Sindaco Pugliese nel ringraziare Soldatini per l’esibizione fatta a Crotone ha dichiarato: “ringrazio di cuore questo amico della città che con il suo Stradivari ha voluto testimoniare l’attaccamento alla nostra terra ed al nostro mare”. Commoventi i saluti del maestro Roberto Soldatini che sono stati un arrivederci in attesa del suo ritorno a Crotone presso la Lega Navale Italiana.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roberto Soldatini, violoncellista con la passione del mare in concerto a Crotone Roberto Soldatini, violoncellista con la passione del mare in concerto a Crotone ultima modifica: 2017-06-18T12:43:39+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento