Calcio serie A. Il Crotone in piena attività per allestire la squadra del prossimo campionato

La data della riapertura del calciomercato non è molto distante (03 luglio 2016) nell’attesa la dirigenza pitagorica “tasta” le intenzioni di alcuni giocatori con l’intento di tesserarli per la prossima stagione. Il ritorno dell’attaccante Ante Budimir al Crotone sembra in dirittura d’arrivo. L’ex bomber nella città di Pitagora è ben visto da tutta la tifoseria che lo ritiene il valido sostituto di Falcinelli. Con la maglia rossoblù Budimir ha realizzato 16 gol nel campionato di serie B stagione 2015/2016 terminata con la promozione in serie A. Nell’ultimo campionato di serie A Budimir con la maglia della Sampdoria ha collezionato pochissime presenze. Un gradito ritorno, se si concretizza, anche quello di Federico Ricci essendo stato un altro protagonista della promozione in serie A. Il giocatore interessa a mister Juric che lo vuole con sé al Genoa dopo averlo allenato nel Crotone. Altri sondaggi da parte della società pitagorica per l’arrivo di giocatori si riferiscono al centrocampista difensivo, il venticinquenne Eldin Hadzic nativo di Sarajevo. Con l’Inter avviata la trattativa per il difensore Federico Dimarco già dell’Empoli dove ha collezionato 12 presenze il passato campionato. Sempre a proposito di difensori al Crotone interessano il romeno Cristian Manea e Claud Adjampong, proprietà del Sassuolo (11 presenze 1 gol) e componente la Nazionale Under 19 (9 presenze); Davide Faraoni dell’Udinese; Berat Djmsiti. Se questi saranno i nuovi difensori per la prossima stagione dovranno prendere il posto di Rosi, Ferrari, Ceccherini. In uscita Marco Firenze, attaccante, piace a Perugia e Ternana.

9 su 10 da parte di 34 recensori Calcio serie A. Il Crotone in piena attività per allestire la squadra del prossimo campionato Calcio serie A. Il Crotone in piena attività per allestire la squadra del prossimo campionato ultima modifica: 2017-06-16T17:21:58+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento