Morto Oscar Mammì esponente del Partito Repubblicano Italiano

E’ stato Ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni dal 1987 al 1991. Oscar Mammì è morto a Roma all’età di 90 anni dopo una lunga malattia. E’ ricordato in particolare per la prima legge organica sull’emittenza radiotelevisiva, che prese il suo nome.

Coltivò la passione politica nel Partito Repubblicano Italiano per cui fu deputato dal 1968 al 1992. Divenne sotto segretario all’Industria e Commercio nel II governo Rumor e nel governo Colombo. Rieletto fino al 1992 fu ministro per i Rapporti con il Parlamento nel I e II governo Craxi, ministro per le Poste e Telecomunicazioni nei governi Goria, De Mita e nel VI governo Andreotti. Nel 1990 presentò la legge che porta il suo nome sul riordino del sistema radiotelevisivo che sancisce la divisione fra reti pubbliche e reti private. Si ritirò con la fine della prima Repubblica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Morto Oscar Mammì esponente del Partito Repubblicano Italiano Morto Oscar Mammì esponente del Partito Repubblicano Italiano ultima modifica: 2017-06-10T18:04:40+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento