Cagliari. Tratta di esseri umani e prostituzione: sgominato clan nigeriano

Nove donne e 4 uomini, tutti nigeriani. Sono 13 in totale gli africani arrestati nell’ambito dell’operazione condotta dalla Polizia a Cagliari per tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione.

prostitute

Il business della prostituzione nigeriana

Tratte in salvo 6 prostitute nigeriane, tra cui una minorenne. La Squadra Mobile indagava dal 2015, a seguito delle denunce raccolte da alcune prostitute. Le giovani donne venivano segregate in casa, private del cellulare e obbligate a vendere il proprio corpo. Erano selezionate in Nigeria o in Ghana per la loro bellezza, venivano poi convinte a lasciare il Paese d’origine con la promessa di un lavoro. Da qui il trasferimento nei campi profughi in Libia, poi il viaggio della speranza in gommone verso l’Italia.

Una volta nel nostro Paese venivano trattate come schiave e costrette a prostituirsi, con gli sfruttatori sempre pronti a minacciare figli e familiari rimasti in Nigeria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cagliari. Tratta di esseri umani e prostituzione: sgominato clan nigeriano Cagliari. Tratta di esseri umani e prostituzione: sgominato clan nigeriano ultima modifica: 2017-06-08T15:34:36+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento