La tecnologia italiana in prima linea per la fabbrica del futuro

La fabbrica del futuro non avrà più a che fare con ambienti troppo caldi o troppo freddi, operai in tuta sporca di grasso e polvere, rumore e fumi, lime e martelli. La fabbrica del futuro, anche detta Fabbrica 4.0, sarà automatizzata al massimo: il personale sarà impegnato a programmare le macchine, progettare i prodotti, analizzare dati e riscontri, e poi sarà la macchina a fare tutto da sé. Massima sicurezza, massima efficienza, scarti ridotti al minimo, velocità d’esecuzione e flessibilità nella produzione. Quel futuro in cui anche il lavoro in fabbrica diventerà lavoro in massima parte intellettuale, è già qui. La tecnologia italiana è al top dell’innovazione ed è pronta ad esportare in tutto il mondo, ancora una volta, macchine utensili e impianti produttivi all’avanguardia.

Vicla

Una delle aziende italiane protagoniste della trasformazione in atto è la Vicla di Albavilla, in provincia di Como. Grazie all’impiego di macchine interconnesse con sistemi fisici e digitali e con analisi complesse Big Data e adattamenti real-time, Vicla può progettare stazioni di lavoro su misura per il cliente, per trasformare le aziende che utilizzano le sue macchine in Fabbriche 4.0 a tutti gli effetti. Vicla è specializzata in macchine per la lavorazione della lamiera, come le presse piegatrici, le cesoie a ghigliottina, le macchine per il taglio al plasma. In particolare le presse piegatrici .SUPERIOR e .FIRST, la prima per lavorazioni di grandi dimensioni, e la seconda per pezzi medi e piccoli, così come la cesoia a ghigliottina .DIAMOND, sono pienamente autonome, interconnesse ed integrate con la rete.

Per permettere alle aziende utilizzatrici dei propri prodotti di sfruttare al meglio le potenzialità delle tecnologie 4.0, Vicla non ha mancato di sviluppare un proprio software di progettazione 3D PROV. Grazie a questo software è possibile velocizzare al massimo la progettazione dei prodotti 3D, riducendo al massimo i periodi di fermo macchina e minimizzando gli scarti. Forte di questa eccellenza tecnologica, Vicla sta partecipando alle massime manifestazioni espositive del settore, come la prestigiosa fiera EuroBlech di Hannover, e si prepara all’imminente esposizione LAMIERA 2017 a Fiera Milano Rho. Per i visitatori sarà l’occasione di toccare con mano gli sviluppi permessi dalla tecnologia nota come Fabbrica 4.0, capire quali sono le effettive potenzialità di questo approccio, e valutare come queste potenzialità possono tradursi in effettivi vantaggi produttivi prima, e competitivi poi. La fabbrica del futuro è già qui, è diventata la fabbrica del presente, ed è il momento di partecipare al cambiamento che muterà per sempre il modo di lavorare e produrre.

9 su 10 da parte di 34 recensori La tecnologia italiana in prima linea per la fabbrica del futuro La tecnologia italiana in prima linea per la fabbrica del futuro ultima modifica: 2017-05-17T12:30:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento