Il sociale ha bisogno del 5 per mille: Milano risponde presente

5 per milleIl welfare si può sostenere anche con il 5 per mille per intervenire a sostegno delle persone più fragili. Enti, associazioni, cooperative e il Comune di Milano, a maggio, raccolgono quanto i milanesi doneranno mediante la destinazione di una quota dell’Irpef (il 5 per mille).

Palazzo Marino destinerà il ricavato ad interventi in favore di chi si trova in situazioni di disagio economico e a progetti dell’area disabilità finalizzati al miglioramento della loro qualità della vita.

Il 5 per mille: non è una tassa aggiuntiva

Si tratta di una parte dell’Irpef che viene assegnata al Comune di residenza del contribuente e finalizzata ad attività sociali. L’invito – contenuto in una nota stampa – a tutti i milanesi è ad apporre una firma nello spazio dedicato, aiutando il Comune o altre realtà impegnate sul territorio ad accrescere la propria presenza e assistenza verso chi ha più bisogno, soprattutto in questo particolare momento di congiuntura economica in Italia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il sociale ha bisogno del 5 per mille: Milano risponde presente Il sociale ha bisogno del 5 per mille: Milano risponde presente ultima modifica: 2017-05-16T02:49:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone