Il deambulatore rollator: come ridurre l’impatto della disabilità

rollatorLa condizione di disabilità può essere temporanea o permanente e ridurre sensibilmente la possibilità di fare gesti comunissimi. Chi si trova in questa situazione, necessita di attrezzature, ausili e soluzioni che sono stati realizzati appositamente per rendere più agevole e normale possibile il vivere quotidiano di chi è disabile. Sono soluzioni che agevolano il compiuto anche di coloro che si fanno carico dell’assistenza. Tra gli strumenti più comuni ed utili, in particolare, quando si hanno difficoltà motorie, c’è il deambulatore rollator.

Ritrovare la mobilità: il deambulatore rollator

Consentire di muoversi anche quando si hanno difficoltà motorie. E’ possibile con un utilissimo ausilio ortopedico. Il deambulatore rollator serve a camminare in modo indipendente sia all’esterno che all’interno della propria abitazione o attività. E’ uno dei modi per superare ed ovviare alla difficoltà di camminare, anche solo temporanea. Restituisce l’autonomia di muoversi.

Il deambulatore in questione fornisce un confortevole sostegno alla schiena. Non lo usano soltanto gli anziani ma anche coloro che stanno percorrendo la fase di riabilitazione successiva ad un trauma o ad un intervento di chirurgia alle caviglie o al ginocchio.

Differisce dagli altri deambulatori. Il rollator è munito di 4 ruote e un sedile per garantire più comfort e sicurezza al paziente. Ha i freni per fermare le ruote nel momento in cui si ferma. In determinati deambulatori rollator ci sono persino cestini e borse per mettere spesa e oggetti. La disabilità si può e si deve rendere vivibile. Chi ha esigenze può anche acquistate comodamente il deambulatore rollator online su Medisanshop.com, uno dei migliori operatori del settore.

Come scegliere un deambulatore rollator

Quando si deve scegliere la tipologia del deambulatore rollator è importante stabilire il posto dove si andrà ad utilizzarlo. Si potrà infatti optare per un rollator adatto a tutti gli ambienti oppure per un deambulatore specifico da utilizzare all’interno o fuori dall’abitazione in spazi esterni. Avere chiaro dove si andrà ad usarlo aiuterà a fare una scelta valida.

Quando si vuole procedere con l’acquisto di un deambulatore per chi è in condizione di disabilità motoria, se lo si utilizza nel proprio immobile, è bene valutare gli ostacoli e i pericoli presenti in casa dai dislivelli, ai gradini o spazi ristretti. Va presa la misura della larghezza delle porte. Sono tutti elementi utilissimi per acquistare un modello da sfruttare senza alcuna limitazione.

Se il deambulatore rollator serve per spostarsi all’esterno, bisogna fare i conti anche con le barriere architettoniche. Queste non dovrebbero esserci, ma purtroppo si incontrano con frequenza. In questo caso è consigliata la scelta di un prodotto che presenti resistenza, stabilità e maneggevolezza. Deve consentire anche di percorrere un percorso mediamente lungo e irregolare senza sforzi eccessivi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il deambulatore rollator: come ridurre l’impatto della disabilità Il deambulatore rollator: come ridurre l’impatto della disabilità ultima modifica: 2017-05-15T00:11:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone