La Camera approva: ecco come cambia la legittima difesa

LadriL’emergenza sicurezza in Italia ha imposto una revisione della cosiddetta legittima difesa. Disco verde della Camera dei Deputati alla nuova normativa che passa con 225 si, 166 no e 11 astensioni. Contrarie tutte le opposizioni: Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Sinistra Italiana e Democratici Progressisti. Il testo passa ora al Senato.

La nuova legittima difesa

Viene considerata tale la reazione a un’aggressione in casa, in negozio o in ufficio commessa di notte o all’introduzione con violenza, minaccia o inganno. Resta ferma la necessità che vi sia proporzione tra difesa e offesa e l’attualità del pericolo. Al momento si presume che vi sia proporzione se la difesa anche con armi riguarda un’aggressione domiciliare che mette in pericolo la propria o l’altrui incolumità o se si difende il proprio patrimonio. In quest’ultimo caso si parla però di legittima difesa solo quando non vi è desistenza e vi è pericolo di aggressione.

Nella legittima difesa domiciliare è esclusa la colpa di chi spara se l’errore, in situazioni di pericolo per la vita e la libertà personale o sessuale, è conseguenza di un grave turbamento psichico provocato dall’aggressore.

Assistenza legale

Nel caso in cui sia dichiarata la non punibilità per legittima difesa, tutte le spese processuali e i compensi degli avvocati saranno a carico dello Stato.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Camera approva: ecco come cambia la legittima difesa La Camera approva: ecco come cambia la legittima difesa ultima modifica: 2017-05-04T13:05:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento