Serie A 34.esima giornata, Crotone: ridotte di un solo punto le distanze dall’Empoli sconfitto in casa dal Sassuolo

Missione compiuta a meta’, contro il Milan inanellato dal Crotone il quinto risultato positivo che significa un altro importante passo per raggiungere la salvezza. Un  mezzo successo arrivato non per pura casualita’ ma grazie ad una prestazione con la “P” maiuscola da parte di tutti i pitagorici con riferimento al primo tempo. Non c’era altro modo per avere ragione di una squadra arrivata nella citta’ di Pitagora con l’intento di recuperare punti e credibilita’ dopo la precedente sconfitta casalinga. La mancata vittoria rende ora tutto precario nel Milan per quanto riguarda l’Europa League e anche la conferma di Montella per il prossimo campionato. Crotone con la stessa formazione che ha sconfitto in trasferta la Sampdoria. Rossoneri senza gli squalificati De Sciglio e Sosa a cui si è aggiunto, per volonta’ del tecnico, Posalic. Una diversa formazione ma con la conferma di Lapadula in attaco. Il previsto rientro di Bacca non c’è stato. Nessun timore reverenziale dei pitagorici fin dall’inizio e non poteva essere diversamente in considerazione della posta in palio. Al primo minuto Barberis in seguito ad una punizione dal limite costringe Donnarumma a respingere il pallone in angolo. Il Crotone capisce che deve continuare a dettare i tempi della giocate ed al settimo minuto Trotta da dentro l’area calcia il pallone fuori lo specchio della porta. E’ la prova del gol giacche’ un minuto dopo lo stesso Trotta su assist di Nalini trafigge Donnarumma (terzo gol stagionale dell’attaccante pitagorico). E’ sempre Trotta a mettersi in evidenza in area avversaria ed al venticinquesimo minuto si ripete mettendo a segno il secondo gol ma l’arbitro annulla per un inesistente fuorigioco come si evince dalla foto. Milan nervoso con il passare dei minuti. Il piu’ contestatario Lapadula ( tra i peggiori del Milan nel primo tempo) tant’è  che è stato ammonito anche per simulazione. Il miglior momento del Milan al quarantesimo ed al quarantatreesimo minuto quando Suso  impegna Cordaz ad effettuare due respinte in angolo. Unico neo del Crotone le ammonizione di Ceccherini e Crisetig che salteranno la prossima partita perche’ erano diffidati e con l’ultima ammonizione saranno squalificati. Ad inizia ripresa il Milan riesce a pareggiare. In seguito a calcio d’angolo Paletta mette dentro il pallone al minuto quarantanove. E’ la giornata dei gol annullati al Crotone per inesistenti fuorigioco. Al minuto cinquantacinque Tocca ancora a Trotta vedersi annullare un altro gol che avrebbe portato nuovamente in vantaggio la sua squadra. Fuori Nalini nel Crotone per fare posto a Stoian e successivamente dentro anche Dussenne per Ceccherini che aveva esaurito tutto il “carburante”. Cala il ritmo del Crotone e ne approfitta il Milan che avanza il baricentro e in piu’ occasioni mette in difficolta’ la difesa pitagorica. Montella cerca di approfittarne e manda in campo Bacca per il difensore Vangioni. Non cambia il risultato fino al termine. Un punto guadagnato dai pitagorici che smuove ancora la classifica ma non è stata una giornata gioiosa come avrebbe potuto essere per le  sconfitte casalinga dell’Empoli e del Genoa. Continua il sogno salvezza dal Crotone pensando alla prossima trasferta di Pescara.

Crotone    1

Milan       1

Marcatori: 8° Trotta, 49° Paletta

Crotone (4-4-2): Cordaz, Rosi, Ceccherini (Dussenne), Ferrari, Martella, Rohden (Capezzi), Crisetig, Barberis, Nalini (Stoian), Trotta, Falcinelli. All. Nicola

Milan (4-3-3): Donnarumma, Zapata, Calabria, Vangioni (Gomez), Deulofeu (Bacca), Kucka, Locatelli, Fernandez, Suso, Fernandez (Ocamps), Lapadula, . All. Montella

Arbitro: Luca Banti di Livorno

Coll. Fabiano Preti – Gianluca Vuoto

Quarto giudice: Michele Pinto di Bari

Add.1 Paolo Valeri – Add.2 Davide Ghersini

Ammoniti: Ceccherini, Crisetig, Lapadula

Angoli: 9 a 6 per il Milan

Recupero: 1 e 5 minuti

Spett. tot. 14.518 € 470.826; biglietti 8.297 € 349.940; abbonati 6.221 rateo 120.886 €

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie A 34.esima giornata, Crotone: ridotte di un solo punto le distanze dall’Empoli sconfitto in casa dal Sassuolo Serie A 34.esima giornata, Crotone: ridotte di un solo punto le distanze dall’Empoli sconfitto in casa dal Sassuolo ultima modifica: 2017-04-30T18:55:31+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento