Milano è memoria della Liberazione

La città è il simbolo della Liberazione di cui ricorre il 72° anniversario. In questa ricorrenza la giunta Sala ha promosso diverse iniziative.

I valori di democrazia e libertà

Milano memoria CenatiMilano si ispira a questi valori che hanno animato i partigiani. La Città, medaglia d’oro per la Resistenza, tiene vivo il ricordo di quanto accaduto per impedire che vengano commessi nel presente e nel futuro. A gennaio Palazzo Marino ha avviato “Milano è memoria”. L’obiettivo è raccogliere e mettere a disposizione dei cittadini il palinsesto di incontri ed eventi organizzati da associazioni, Municipi, musei e altre realtà, per ricordare nel corso dell’intero anno 4 date-simbolo della memoria:

27 gennaio – Giorno della Memoria; 25 aprile – Festa della Liberazione; 9 maggio – Giorno della memoria delle vittime del terrorismo; 12 dicembre – Anniversario della strage di Piazza Fontana.

Milano: il corteo del 25 aprile

L’edizione 2017 vedrà la presenza di Pietro Grasso, Presidente del Senato. Il corteo partirà da Corso Venezia (angolo via Palestro) alle 14 e, percorrendo le vie del centro, raggiungerà piazza del Duomo, dove alle 15.30 si terranno i discorsi delle istituzioni e associazioni presenti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano è memoria della Liberazione Milano è memoria della Liberazione ultima modifica: 2017-04-21T02:06:55+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone