Attacco a Parigi: l’attentatore è Youssef El Osri

L’allarme sarebbe cessato a Parigi. L’assalitore degli Champs Elysees avrebbe agito da solo. Smentita la notizia di un secondo complice in fuga. Nell’attacco è stato ucciso un poliziotto. Altri due agenti sono rimasti feriti a colpi di kalashnikov. L’attentatore è stato ucciso.

Gesto programmato per colpire i poliziotti

Un poliziotto è morto sul colpo. Gli altri due sono ricoverati in gravi condizioni. Il Ministero ha smentito il secondo decesso diffuso dai sindacati.

Sparatoria a Parigi

Il killer è già stato identificato

L’assalitore è un “soggetto radicalizzato” noto sia alla polizia che al Dgse. I servizi segreti francesi hanno già fatto irruzione nella sua casa e condotto una lunga perquisizione nella Seine-et-Marne, nella banlieue parigina. Operazioni di sminamento della sua automobile.

Su Telegram l’attentatore avrebbe scritto di voler uccidere agenti di polizia. L’uomo autore dell’attacco sarebbe Youssef El Osri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Attacco a Parigi: l’attentatore è Youssef El Osri Attacco a Parigi: l’attentatore è Youssef El Osri ultima modifica: 2017-04-20T23:08:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento