Il recupero dati da un hard disk danneggiato: tutto quello che c’è da sapere

Quand’è che l’hard disk ha bisogno del data recovery

Un hard disk, indicato anche con la sigla HDD, ha bisogno un intervento di data recovery quando non vien riconosciuto dal pc oppure quando ha subito un danneggiamento. Se l’hard disk è rotto e non viene rilevato dal pc fareste bene a rivolgervi a Vedli Datalab che è l’unico laboratorio per il recupero dati hard disk professionale. Se l’hard disk è guasto, gli esperti di VedliLab sono specializzati nell’intervenire sui dischi fissi che presentano danni fisici utilizzano particolari procedure e software.

Che cos’è la camera bianca e che cosa serve

La camera bianca è un ambiente controllato che serve per effettuare il recupero dati hard disk professionale. Si tratta di supposto che è senza alcun tipo di polvere, nemmeno quelle particelle invisibili che sono normalmente presenti nell’aria che respiriamo. Ogni singola particella di polvere potrebbe danneggiare ulteriormente l’hard disk perciò si usa questa camera bianca che, comunque, non è necessaria sempre ma solo quando gli esperti di Vedli Datalab devono mettere mano ai circuiti interni.

Le polveri presenti nell’aria potrebbero avere un effetto negativo sulle testine e sui piatti dell’hard disk. La camera bianca si crea usando una cappa a flusso laminare, simile a quelle usate per lavorare nei laboratori chimici. La camera è stagna e vi si accede usando indumenti particolari per impedire contaminazioni di alcun tipo. Si entra solo con cuffie, camice, guanti, manicotti, mascherina occhiali etc. al fine di manipolare senza scariche elettrostatiche.

L’intervento di recupero dati

La maggior parte dei casi, circa l’85%, il guasto non è rilevabile da subito ma è necessario aprire l’hard disk per capire meglio di che cosa si tratta e perciò si deve aprire il dispositivo sia in fase di anali si che di diagnostica. Solo nel 15% dei casi il guasto dell’hard disk è dovuto all’elettronica di controllo e al firmware che non richiede l’uso della camera bianca. Il sistema filtrante della camera bianca ha due tipo di filtri per poter eliminare ogni tracci di pulviscolo presente nell’aria. Il prefiltro classe G4 – EN779 è il primo che depura le parti più grandi mentre il secondo filtro è di tipo ULPA ISO 4 secondo quanto prescritto dalle norme ISO 14644.1. L’efficacia filtrante complessiva di questo sistema è addirittura del 99,9995%, cioè circa 10 volte in più rispetto ai filtri normalmente in uso in altri laboratori. Vedli Datalab ha l’ambiente più idoneo che assicura nessun altro danneggiamento fisico al vostro hard disk quando viene aperto.

Il costo del recupero dati

Il costo del recupero dati hard disk professionale dipende da diverse variabili e non è facile dire a priori, prima della fase di analisi, quale costo avrà. Il costo dipende dalle ore di lavoro che si rendono necessarie per il data recovery e dall’uso dei software e hardware che devono essere costantemente sotto controllo e aggiornamento. Il costo del recupero dati hard disk professionale dipende anche da altri tipi di procedure per evitare altri ulteriori danneggiamenti e perdite di dati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il recupero dati da un hard disk danneggiato: tutto quello che c’è da sapere Il recupero dati da un hard disk danneggiato: tutto quello che c’è da sapere ultima modifica: 2017-04-14T18:03:17+00:00 da Grey B.
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone