Ortona. Francesco Marfisi uccide la moglie Letizia Primiterra e Laura Pezzella

Giovedì Santo choc in provincia di Chieti dove sono state uccise due donne. Ad Ortona sono state uccise una donna e la sua amica da Francesco Marfisi, 60 anni di Lanciano. Il sessantenne è poi rientrato sul luogo del primo delitto dove erano già arrivati i Carabinieri. Stava per uccidere un’altra donna. Marfisi avrebbe ferito anche la figlia incinta al quinto mese.

Duplice omicidio ad Ortona

In via Zara, a San Giuseppe ad Ortona, Letizia Primiterra si era rifugiata a casa di un’amica. In contrada Tamarete, è stata uccisa Laura Pezzella, amica della moglie dell’omicida. In via Zara l’uomo ha chiesto alla moglie di scendere per parlare. La donna è scesa ed è stata pugnalata nell’androne del palazzo. A quel punto ha urlato: “Ora vado a uccidere anche l’altra”.

L’uomo ha raggiunto contrada Tamarete e l’abitazione di Laura Pezzella pugnalandola. Marfisi è tornato in via Zara. Pare volesse uccidere anche l’amica che aveva ospitato la moglie.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ortona. Francesco Marfisi uccide la moglie Letizia Primiterra e Laura Pezzella Ortona. Francesco Marfisi uccide la moglie Letizia Primiterra e Laura Pezzella ultima modifica: 2017-04-13T16:39:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento