Quanto costa mediamente una centrifuga

La centrifuga è un piccolo elettrodomestico destinato ad un utilizzo quotidiano e familiare, indicato per gustare ogni giorno squisiti succhi di frutta e di ortaggi che mantengono intatte tutte le proprietà nutrienti, sali minerali, vitamine ed enzimi. E’ ideale per chi segue uno stile di vita sano e un’alimentazione vegetariana o comunque naturale. Il funzionamento di questo elettrodomestico consiste nella separazione del succo presente nei vegetali dalla parte solida, per azione della forza centrifuga: frutta e vegetali vengono fatti passare attraverso un filtro dotato di lame sottilissime, che riescono a produrre un succo limpido e gustoso, lasciando cadere gli scarti fibrosi in un apposito contenitore.

Si tratta di un apparecchio dal costo relativamente basso, che comunque può variare in relazione al marchio, al materiale utilizzato per la realizzazione dei diversi componenti, alla potenza del motore, alla classe energetica e al design. Per acquistare una centrifuga occorre valutare l’utilizzo che si ha intenzione di farne e il numero di persone da servire: se si tratta di un uso occasionale, magari per preparare qualche drink estivo, può essere sufficiente un modello di fascia medio bassa, senza necessità di funzioni particolari. Per chi invece, al contrario, prevede di utilizzare la centrifuga più volte al giorno, in presenza magari di una famiglia numerosa, è consigliabile orientarsi verso i modelli di fascia più elevata, dotati di prestazioni più sofisticate e di migliori performance.

Costo medio di una centrifuga

In ogni caso, il costo di una centrifuga rimane sempre piuttosto contenuto, e può variare, indicativamente, dalle 50 / 60 euro dei modelli più economici, fino a 150 / 200 euro per le versioni in acciaio inox e dotate di motore con potenza superiore. Esistono in commercio anche centrifughe che superano i 200 euro, magari perché consentono di effettuare altre operazioni, svolgendo il ruolo di spremiagrumi o di frullatore.

Nel caso di esigenze maggiori, quali possono essere quelle di una famiglia con bambini che fa ampio consumo di succhi di frutta e verdura, o di chi segue il regime vegano, è possibile orientarsi verso l’acquisto di un estrattore di succo, che offre performance superiori, a fronte ovviamente di un costo che può superare anche i 300 euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Quanto costa mediamente una centrifuga Quanto costa mediamente una centrifuga ultima modifica: 2017-04-11T15:38:50+00:00 da Grey B.
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone