Attacco in Siria. Peggiorano i rapporti tra Mosca e Washington

L’attacco di Donald Trump apre un fronte internazionale molto complesso e incrina i rapporti con la Russia. La base colpita è in un’area dove è operativa l’Armata Rossa. Vladimir Putin è uno dei maggiori azionisti del Governo di Damasco. Gli USA hanno attaccato indirettamente Mosca.

Attacco in Siria: la reazione di Putin

PutinTrump porta avanti la politica di America First. L’attacco alla Siria rientra in un disegno per avvisare gli altri Nazioni. Gli Stati Uniti fanno sul serio. L’irritazione russa è palpabile. Il Comitato di Difesa della Duma sostiene che l’azione militare potrebbe peggiorare i rapporti con Washington e portare ad un allargamento dei conflitti armati in Medio Oriente. Mosca sollecita con urgenza che si riunisca il Consiglio di sicurezza dell’Onu.

9 su 10 da parte di 34 recensori Attacco in Siria. Peggiorano i rapporti tra Mosca e Washington Attacco in Siria. Peggiorano i rapporti tra Mosca e Washington ultima modifica: 2017-04-07T07:39:49+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone