Trading sul forex: Graziano Campagna spiega come comportarsi

Graziano Campagna TradingGraziano Campagna entra nel mondo della Finanza nel 1996 e si erge immediatamente a figura di riferimento del suo settore grazie alla straordinaria conoscenza delle tecniche di calcolo matematico e statistico, che gli permettono sin da subito di definire un interessante quadro di proposte di investimenti da attuarsi con promettenti risultati sulla Borsa tedesca e americana. A solo un anno dall’ingresso nel mercato finanziario Graziano Campagna elabora la sua Teoria degli Archi Temporali, che rivoluziona il mondo della Finanza e della Gestione Patrimoniale: attenti studi, infatti, conducono l’esperto avellinese alla conclusione che sia sufficiente un algoritmo di tendenza per calcolare estemporaneamente e con grande precisione l’andamento di mercato che interessa i Future Dax.

Pur continuando a curare da vicino la materia degli investimenti finanziari, Campagna è oggi anche uno dei massimi osservatori e conoscitori del mondo del Forex e del Trading.

Come agire nel trading: i consigli di Graziano Campagna

A tal riguardo, non ha mai mancato di sottolineare come l’atteggiamento e le metodologie di lavoro che caratterizzano buona parte dei professionisti di questo settore non siano per lui oggetto di condivisione e di apprezzamento. Campagna, infatti, sostiene che nella maggior parte dei casi si tenda ad alimentare un mercato che, creando un’aspettativa di guadagno illusoria in inconsapevoli investitori, favorisce gli interessi dei broker a svantaggio di quelli degli investitori.

A conferma di questa tesi interviene il dato, spesso omesso agli investitori, che rimarca come in una percentuale vicina al 90% di queste operazioni, si riscontri la perdita dei capitali investiti entro i primi sei mesi dal loro impiego. E’ inoltre un meccanismo distorto quello che induce gli investitori ad utilizzare risorse finanziarie ingiustificatamente elevate, soprattutto se rapportate al basso indice di ritorno che contraddistingue Forex e Trading.

Lasciare da solo l’investitore, offrendo l’illusione di una gestione quasi autonoma come panacea di ogni male è, al contrario, la decisione più scorretta che si possa attuare: si tratta praticamente non di un investimento, ma di una vera e propria scommessa che, per ovvi motivi, nulla può avere a che fare con le logiche che animano il mercato finanziario.

L’osservazione dell’attuale andamento dei mercati azionari europei ed americani, per esempio, permette già ora di intravedere all’orizzonte un’imminente ondata di movimenti al ribasso, che rendono consigliabile sin da subito l’impiego di risorse liquidi.

Fondamentale a tal riguardo è anche la consultazione delle analisi trimestrali, che possono indicare la strada da seguire per dare luogo ad una rapida risalita delle quotazioni delle società.
Parallelamente a tutto ciò, è opportuno applicare al trading stop differenti da quelli attuali: più ravvicinati per le operazioni al rialzo e più distanti dal prezzo d’ingresso nelle operazioni al ribasso.

Chi è Graziano Campagna?

Esperto di Finanza, Trading e Forex nato ad Ariano Irpino, nell’avellinese, nel 1963, Graziano Campagna riceve dalla madre una ferrea educazione e ottiene dal padre un grande esempio di professionalità, dedizione al lavoro ed impegno civile: Mario Angelo Campagna, infatti, fu un brillante avvocato civilista, un collaboratore stretto dei Senatori Franza e uno dei Consiglieri Comunali di Ariano Irpino più impegnati nella lotta agli abusi delle classi dirigenti.

A fine Anni ’90 diventa gestore terzo per clienti privati per le principali banche svizzere e nei primi anni del 2000 ricopre il ruolo di primo gestore al mondo per numero di contratti sulla borsa tedesca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Trading sul forex: Graziano Campagna spiega come comportarsi Trading sul forex: Graziano Campagna spiega come comportarsi ultima modifica: 2017-03-28T10:16:59+00:00 da Alessandra Sellone
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento