Selvazzano Dentro. Per l’omicidio di Enrico Boggian fermato il figlio sedicenne

Sviluppo inatteso a Selvazzano Dentro. Enrico Boggian, 52 anni, è stato rinvenuto senza vita con un colpo di fucile alla testa, riverso sul divano, in casa. Dopo un interrogatorio fiume del pm, la Procura di Padova ha emanato il mandato d’arresto per il figlio sedicenne che aveva lanciato l’allarme. L’arma usata per l’omicidio è un fucile del nonno paterno, ritrovato con la cassa rotta.

Il fucile

E’ stato rinvenuto nei campi dietro la casa. Il ragazzo si è difeso dicendo che il colpo sarebbe partito per sbaglio mentre stava maneggiando il fucile. L’intenzione sarebbe stata quella di fare uno scherzo al padre, facendo partire il colpo e spaventandolo con il rumore, ma quand’è partito il colpo, ha centrato in testa il padre, uccidendolo.

Boggian era titolare di una società di leasing di auto. Il figlio è stato arrestato per l’omicidio del padre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Selvazzano Dentro. Per l’omicidio di Enrico Boggian fermato il figlio sedicenne Selvazzano Dentro. Per l’omicidio di Enrico Boggian fermato il figlio sedicenne ultima modifica: 2017-03-25T17:40:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone